Decreto Legislativo n.159 del 1 agosto 2016 (159-2016-dlvo-sicurezza-rischi-agenti-fisici)

Con Decreto Legislativo n.159 del 1 agosto 2016, viene data attuazione alla Direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici). Tale direttiva abroga la direttiva 2004/40/CE ed entra in vigore a partire dal 2 settembre 2016 apportando modifica diretta al Testo Unico di Sicurezza (artt. 206-212).

Con l’acquisizione della direttiva si chiarisce la definizione di effetti negativi sulla salute, si introduce un sistema aggiornato dei Limiti di esposizione (le frequenze che vengono riconosciute come aventi effetti nocivi sul sistema cardiovascolare umano o del sistema nervoso centrale), nonché si forniscono disposizioni per rendere più facile per i datori di lavoro l’effettuazione della valutazione dei rischi.

La direttiva inoltre richiede ai datori di lavoro di fornire ai propri lavoratori esposti ed ai loro rappresentanti, in base al risultato della valutazione dei rischi, le informazioni e la formazione necessarie.

E’ prevista pertanto per tutte le aziende l’elaborazione di un nuovo Documento di Valutazione dei rischi specifici, in riferimento a limiti di esposizione definiti dalla norma e in relazione alle diverse categorie di lavoratori suindicati.