La Fondazione FSSC 22000 annuncia l’uscita della nuova versione 5 dello schema di certificazione. Principalmente, questa nuova edizione ha inglobato i miglioramenti che erano stati introdotti con lo standard ISO 22000, pubblicato lo scorso giugno.

Lo standard (a differenza delle precedenti versioni) è riportato in un unico documento, allo scopo di migliorarne la leggibilità.

Il Direttore Operativo e Membro del Consiglio delle parti interessate FSSC sottolinea il fatto che, con la nuova versione, le diverse organizzazioni hanno la possibilità di integrare il loro sistema di gestione della sicurezza alimentare con altri sistemi di gestione della famiglia ISO (es. ISO 9001 per la gestione della qualità, ISO 45001 per la sicurezza, ecc.). Inoltre, un’approfondita valutazione dei rischi organizzativi e delle opportunità, consentono l’introduzione di pratiche commerciali più sostenibili e coerenti per tutte le parti interessate lungo la filiera alimentare.

Questo nuovo schema è stato sviluppato in stretta collaborazione con le principali parti interessate, quali organismi di certificazione e accreditamento, società di formazione e rappresentanti dell’industria alimentare stessa.

Inoltre, lo sviluppo del progetto, iniziato già nel settembre 2018, è gestito direttamente dal team FSSC 22000 e guidato dal comitato consultivo FSSC e dal Consiglio delle parti interessate.

Essi, hanno poi stabilito che tutte le organizzazioni certificate saranno sottoposte ad audit per la versione 5 nel corso dell’anno 2020.

La certificazione del sistema di sicurezza alimentare 22000 offre uno schema di certificazione completo per la revisione e la certificazione dei sistemi di sicurezza alimentare e/o di gestione della qualità.

Lo schema richiama standard internazionali come ISO 22000 e specifiche tecniche per i programmi di prerequisiti spettorali specifici (PRPs), sviluppati attraverso un’ampia e aperta consultazione con un gran numero di stakeholder internazionali.

Da non dimenticare che lo schema contiene i cosiddetti “requisiti aggiuntivi” FSSC 22000, da considerare anch’essi in fase di implementazione.

Tutti i documenti sono disponibili gratuitamente dal sito web FSSC 22000.

 

Per maggiori informazioni potete visitare il nostro sito internet, oppure contattare il Vostro consulente di riferimento.