BANDO ISI INAIL 2017-2018: Contributi a fondo perduto per la realizzazione d’interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Anche per il 2018, l’INAIL ha deciso di finanziare in conto capitale le spese sostenute per i progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di rendicontazione asseverata.

Quali sono le finalità?

  • Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro;
  • Incentivare le piccole e medie imprese operanti nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative.

Chi sono i beneficiari?

Imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale, regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese o, nel caso d’impresa artigiana, all’Albo delle Imprese Artigiane, che abbiano l’unità produttiva, per la quale s’intende realizzare il progetto, attiva nel territorio della regione di appartenenza.

Sono escluse tutte le aziende che hanno beneficiato del contributo nelle edizioni precedenti dei Bandi ISI 2014 – 2015 – 2016 e del Bando ISI Agricoltura 2016.

Quali sono i progetti finanziabili?

  • Progetti di investimento che vanno a ridurre i diversi rischi aziendali quali, rischio chimico, rischio rumore e vibrazioni, rischio biologico, rischio caduta dall’alto, rischio infortunistico, ecc.
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi che vanno a ridurre diversi rischi legati ad attività di sollevamento, abbassamento e trasposto dei carichi, attività di traino e spinta dei carichi e movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza
  • Progetti di bonifica dei materiali contenenti amianto
  • Progetti per piccole e medie imprese operanti in specifici nel settore del legno e di materiali ceramici, coincidenti con codici ATECO C16, C23.2, C23.3, C23.4
  • Progetti per piccole e medie imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Come si presentano le domande?

Le domande potranno essere compilate a partire dalla data del 19 aprile 2018 e inderogabilmente fino alle ore 18:00 del giorno 31 maggio 2018.

Il giorno previsto per il CLIK DAY sarà comunicato dall’INAIL a partire dal 7 giugno 2018.

IMPORTANTE:

Con il contributo di Inail che è pari al 65% dell’investimento potete assicurarvi un vantaggio competitivo sempre più riconosciuto dal mercato oltre a garantirvi una rispondenza a norme puntuali e contestualmente approfittare per dare alla vostra azienda un assetto organizzativo moderno attento alla prevenzione dei rischi o asseverare la rendicontazione sociale/ambientale. 

Le spese ammesse a contributo devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 1 giugno 2018, termine perentorio per ultimare la prima fase d’iscrizione.

 

Per maggiori informazioni potete contattare il Vostro consulente di riferimento.

Commenti non disponibili
Floating Social Media Icons by Acurax Wordpress Designers