NUOVA VERSIONE 6.1 IFS FOOD

IFS ha pubblicato la versione modificata dello standard IFS Food 6 (versione 6.1 del Novembre 2017) che include alcuni ulteriori requisiti.

La versione modificata entrerà in vigore a partire dal 1 luglio 2018.

Di conseguenza slitta la pubblicazione della versione 7 dell’IFS Food, posticipata alla fine del 2018.

I cambiamenti più rilevanti dalla versione 6 alla versione 6.1 sono:

  • aggiunta di requisiti riguardanti le Frodi Alimentari;
  • modifica di un requisito riguardante la gestione degli allergeni;
  • modifica delle procedure relative all’ Integrity Program, al fine di conformarle alle regole in vigore dal 1 maggio 2017;
  • integrazione dei requisiti previsti dalle ultime Doktrine IFS emesse;
  • i riferimenti all’attuale Dottrina sono inclusi;
  • inserimento obbligatorio del QR-code sul certificato IFS per tracciarne la sua autenticità.
  • modifica dei requisiti attuali e delle definizioni del glossario;
  • inserimento di tre nuovi requisiti e connesse definizioni del glossario;
  • nuovi campi obbligatori del rapporto audit.

Quali sono gli impatti per le aziende?

La versione 6.1 entra in vigore il 1 luglio 2018 e non ci sarà nessun periodo di transizione.

Le aziende inserite nel programma di audit non annunciati e che si preveda abbiano l’audit dopo il 01/07/2018, saranno verificate a fronte della versione 6.1 dello standard.

Mentre le aziende per cui si prevede abbiano l’audit prima del 01/07/2018, saranno verificate a fronte della versione 6 di aprile 2014 dello standard.

 

Per maggiori informazioni contattate il vostro consulente di riferimento.

Commenti non disponibili
Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers