• Progest

BANCA DATI GAS FLUORURATI A EFFETTO SERRA E APPARECCHIATURE CONTENENTI GAS FLUORURATI

Aggiornato il: 22 set 2019







La Commissione Europea per raggiungere l'obiettivo di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e prevenire in tal modo effetti indesiderati sul clima, ritiene che sia fondamentale applicare pienamente le misure di contenimento vigenti.


Si ritiene inoltre utile monitorare efficacemente, con dati coerenti e di elevata qualità, le emissioni di gas fluorurati a effetto serra per verificare i progressi compiuti nel conseguimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni e per valutare l'impatto dei regolamenti.


Secondo il D.P.R. 146/2018, dal 25 settembre, nel caso di imprese non soggette all’obbligo di certificazione, l’impresa ovvero la persona certificata deve comunicare per via telematica alla Banca dati FGAS, entro 30 giorni dalla data dell’intervento di installazione, del primo intervento di controllo delle perdite, di manutenzione o di riparazione e dello smantellamento, le informazioni previste dall’articolo 16 del D.P.R.


Le comunicazioni interessano tutti gli interventi svolti su: apparecchiature fisse di refrigerazione, apparecchi di condizionamento, pompe di calore e antincendio, celle frigorifere installate su camion e/o rimorchi, commutatori elettrici contenenti F-GAS, ecc.


I soggetti obbligati alla comunicazione degli interventi, a partire dal 10 settembre, dovranno richiedere al Registro FGAS le credenziali che consentono l’accesso alla Banca Dati e la comunicazione. Tale richiesta va effettuata trasmettendo l’abilitazione, via telematica, dal sito www.fgas.it accessibile con firma digitale del legale rappresentante dell'impresa o di un suo delegato. Successivamente, per caricare le comunicazioni si potrà accedere al portale Banca Dati FGAS a partire dal 18 settembre.


Le credenziali devono essere richieste per conto del personale certificato dell’impresa. Inoltre, nella richiesta devono essere indicati i nominativi delle persone che operano sulla Banca Dati ed effettueranno direttamente l’inserimento delle informazioni relative agli interventi.


Dopo che la Camera di Commercio ha accolto la richiesta, i soggetti riceveranno via mail le credenziali per l’accesso.


I soggetti che presentano la richiesta possono essere interni all'impresa, ad esempio personale amministrativo, o esterni ad essa, come professionisti o associazione di categoria.


Scarica il manuale di richiesta con tutte le informazioni necessarie.


Per maggiori informazioni contattate il vostro consulente di riferimento.


0 visualizzazioni

© Copyright Progest s.r.l. - Official Website. All Right reserved

 Cookies - Privacy - Termini di utilizzo