­ISO 45001:

la prima norma ISO certificabile sui Sistemi di Gestione per la salute e sicurezza sul lavoro

L’obiettivo principale della nuova norma ISO 45001 “Occupational Health and Safety Management Systems – Requirements with guidance for use” è quello di aiutare le aziende a fornire luoghi di lavoro sicuri e salubri e a combattere infortuni e malattie legati all'attività lavorativa, a causa dei quali, ogni anno, si perdono migliaia di vite.


L'approccio dello standard si basa sullo stesso modello "risk-based" utilizzato in precedenza in OHSAS 18001.


Grazie alla Struttura di Alto Livello (HLS) su cui si basa la ISO 45001, le aziende troveranno più facile l'integrazione con altri standard come ISO 9001 e ISO 14001.

La HLS è sviluppata proprio per facilitare l'integrazione di nuovi "temi" di gestione con i sistemi di gestione esistenti in un'organizzazione. Ciò dovrebbe avvantaggiare tutte le imprese, ma soprattutto le piccole imprese che stanno lottando per gestire la conformità con più standards.


Le organizzazioni certificate OHSAS 18001 avranno 3 anni per la migrazione alla ISO 45001.


Molte sono le differenze tra ISO 45001 e OHSAS 18001, ma il cambiamento principale è che la nuova norma si concentra sull'interazione tra l'organizzazione e il suo ambiente di business, mentre OHSAS 18001 si focalizza sulla gestione dei pericoli OH&S e altre questioni interne.


QUALI SONO I REQUISITI?

La specifica rappresenta uno strumento organizzativo che consiste nell'identificare i costi reali, in termini di tempo e risorse, determinati dall’intero processo di adeguamento, puntando sui seguenti requisiti:

  • Adozione di una politica per la gestione della sicurezza;

  • Identificazione dei pericoli, valutazione dei rischi e individuazione delle modalità di controllo, in stretta connessione alle prescrizioni legislative o altre adottate;

  • Definizione di compiti e responsabilità;

  • Formazione, addestramento e coinvolgimento del personale.

QUALI SONO I VANTAGGI?


La certificazione contribuisce a migliorare la reputazione dell’azienda come "luogo di lavoro sicuro", oltre ad apportare altri benefici, dalla riduzione dei costi assicurativi ad una maggiore soddisfazione dei dipendenti, il tutto continuando a soddisfare gli obiettivi strategici dell'organizzazione.


Per maggiori informazioni contattate il Vs consulente di riferimento

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti