PRESTAZIONI E CARATTERISTICHE DELLE MASCHERINE


Nel mese di Luglio 2020 sono state pubblicate, in collaborazione tra UNI e il Politecnico di Torino, le due prassi di riferimento UNI/PdR 90:2020 per la definizione dei requisiti prestazionali e dei metodi di prova delle mascherine generiche.

Esse sono documenti para-normativi nazionali che definiscono prescrizioni tecniche o modelli applicativi di norme tecniche, utili all’innovazione e alla preparazione dei contesti di sviluppo per le future attività di normazione, fornendo una risposta tempestiva a una società in cambiamento.

Queste due nuove prassi sulle maschere di comunità sono state suddivise in:

  • UNI/PdR 90.1:2020 Parte 1 "Requisiti, classificazione e marcatura”, che fornisce i requisiti prestazionali, inclusi gli elementi utili per una loro classificazione e marcatura e indicazioni relative alla valutazione di conformità;

  • UNI/PdR 90.2:2020 Parte 2 "Metodi di prova", con le indicazioni per l’uso di un metodo innovativo per misurarne le prestazioni filtranti mediante due prove distinte, ovvero l’efficienza di rimozione delle particelle e la resistenza all’attraversamento dell'aria.

Ad oggi non erano presenti riferimenti utili a valutare le prestazioni filtranti e la respirabilità delle mascherine che ormai ricoprono un ruolo fondamentale nella quotidianità di tutti per il contenimento del COVID-19. È per tale motivo che, in tempi brevi, sono state elaborate le due prassi di riferimento, le quali avranno un impatto diretto su tutte le mascherine - monouso o lavabili, anche autoprodotte – che utilizzeremo nella cosiddetta “fase tre” di convivenza con il virus.

L’emissione delle due prassi rappresenta uno dei pilastri portanti del documento europeo CWA 17553:2020 (Community face coverings - Guide to minimum requirements, methods of testing and use), che raccoglie le esperienze dei vari Paesi europei inclusa l’Italia, la quale ha partecipato attivamente all’elaborazione dello stesso, contribuendo alla definizione, progettazione, produzione e valutazione della performance delle mascherine di comunità.

Ad eccezione delle categorie di lavoratori che hanno bisogno di dispositivi medici o di protezione individuale, tutti i cittadini possono utilizzare le mascherine di comunità, così come indicato nel DPCM del 26 aprile 2020, considerate una misura indispensabile per contenere la diffusione del virus, pur non avendo le caratteristiche di dispositivo medico UNI EN 14683 (Maschere facciali ad uso medico - Requisiti e metodi di prova), né di dispositivo di protezione individuale UNI EN 149 (Dispositivi di protezione delle vie respiratorie - Semimaschere filtranti antipolvere - Requisiti, prove, marcatura).

Clicca qui per scaricare la UNI/PdR 90.1:2020:

http://store.uni.com/catalogo/uni-pdr-90-1-2020


Clicca qui per scaricare la UNI/PdR 90.2:2020:

http://store.uni.com/catalogo/uni-pdr-90-2-2020


18 visualizzazioni

© Copyright Progest s.r.l. - Official Website. All Right reserved

 Cookies - Privacy - Termini di utilizzo