PUBBLICATA LA VERSIONE 9 DI BRCGS FOOD

Il 1° Agosto 2022 è stata pubblicata la nuova versione 9 di BRCGS Food, standard

riconosciuto a livello mondiale per la valutazione delle aziende che producono alimenti e

bevande, con una forte attenzione alla sicurezza alimentare ed alla qualità dei processi e

dei prodotti.

La versione 9 rappresenta la normale evoluzione dell’attuale BRCGS Food versione 8 e

introduce delle novità per migliorare la gestione e la consapevolezza in materia di

sicurezza alimentare.

Lo standard BRCGS Food rappresenta, sempre più spesso, un requisito fondamentale per

la fornitura di prodotti a marchio per le GDO, siano esse nazionali che internazionali.

La sua approvazione da parte del GFSI è una garanzia in termini di sicurezza alimentare.

Il rispetto di tali requisiti rappresenta per le aziende una dichiarazione di intenti nel

realizzare prodotti sicuri e legalmente conformi.

La versione 9 dello standard verrà impiegata per tutti gli audit a partire dal 1° Febbraio

2023; fino a quella data sarà possibile certificarsi a fronte della versione 8.


Cosa cambia con BRCGS Food versione 9?


Il piano di sicurezza alimentare – HACCP

Un cambiamento importante, a partire dal 2020, è stata la pubblicazione dei Principi

Generali di Igiene Alimentare aggiornati dal Codex Alimentarius. Questa norma

internazionale contiene i requisiti per le buone pratiche igieniche e HACCP.

Per tener conto di questi aggiornamenti, sono state proposte alcune modifiche alla sezione

2, tra cui la convalida dell'HACCP e del Piano di Sicurezza Alimentare.


Aggiornamenti sulle frodi alimentari e la difesa alimentare

Al fine di proteggere il prodotto da potenziali contaminazioni intenzionali e dannose, sono

stati proposti significativi miglioramenti alla versione 8 della norma che include la Frode

Alimentare e la Difesa Alimentare

Nella sezione 4.2 Food Defence si evidenzia la necessita di ulteriori requisiti di formazione

per coloro che lavorano nella squadra di valutazione del rischio.

Allo stesso modo nella sezione 5.4 sono stati aggiornati i requisiti necessari per

proteggere i materiali acquistati dalle vulnerabilità della supply chain.


Attrezzature e Impianti

Una delle principali risorse per qualsiasi attività è l'attrezzatura necessaria e disponibile

per creare prodotti.

Per garantire una gestione efficace nel limitare i Rischi nell’ambiente produttivo, sono stati

inseriti nuovi requisiti nella sezione 4, introducendo la necessità di una procedura

documentata per la messa in servizio di nuove attrezzature e altri principi relativi alla

Progettazione Igienica.


Aggiornamenti ad altre sezioni

Ci sono altri aggiornamenti alle sezioni dello standard che sono più sottili ma non meno

significativi per i produttori, come ad esempio:

  • Rafforzare l'importanza e molti elementi della cultura della sicurezza alimentare

  • Focus sugli audit interni

  • Analisi delle cause profonde e azioni preventive

  • Monitoraggio ambientale

  • Una nuova sezione sulla conversione primaria degli animali

  • Requisiti aggiornati per le prove di laboratorio

  • Riferimenti coerenti a "sicurezza, autenticità, legalità e qualità"


Per maggiori informazioni potete contattare il Vostro consulente di riferimento




184 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti