Pubblicate le nuove Linee Guida per ritiro e richiamo


La Conferenza Stato Regioni ha stabilito l’intesa sulle “Linee Guida per la gestione operativa del Sistema di allerta per alimenti, mangimi e materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti”, adottate a partire dal 5 maggio 2021.


L’attivazione dell’allerta alimentare, istituita con il Regolamento (CE) n. 178/2002, è il meccanismo che consente lo scambio tra le Autorità competenti, in tempi rapidi, delle informazioni su lotti di prodotti a rischio per il consumatore.


Rimangono esclusi dal campo di applicazione i criteri microbiologici di igiene di processo e le frodi commerciali in quanto non rappresentano un potenziale rischio per il consumatore.

Per quanto riguarda invece la gestione delle allerte relative ai MOCA (materiali ed oggetti destinati a venire a contatto con alimenti) sono diverse le modifiche apportate, tra cui: riduzione delle esclusioni, variazioni della modulistica, gestione delle notifiche.


Nel caso in cui venga distribuito un prodotto a rischio, occorre garantire una tempestiva informazione alle Autorità regionali e verificare i provvedimenti adottati a tutela della salute.

Il sistema normativo è stato aggiornato e perfezionato per assicurare un migliore e corretto funzionamento del processo e garantire uno scambio di informazioni efficiente tra i membri della rete. Inoltre, sono state definite le modalità per la classificazione e trasmissione dei diversi tipi di notifiche, con la definizione di regole comuni relative a compiti e responsabilità dei punti di contatto. Infine, sono stati forniti numerosi chiarimenti sulle modalità di gestione delle singole notifiche alle Autorità sanitarie di controllo per poter uniformare l’applicazione della normativa vigente.


Per maggiori informazioni potete contattare il Vostro consulente di riferimento.

88 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti