MUD 2021: scadenza slittata al 16 giugno




Sul Supplemento Ordinario n. 10 della Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.39 del 16 febbraio 2021, è stato pubblicato il D.P.C.M. 23 dicembre 2020 che approva il Modello Unico di Dichiarazione ambientale per l’anno 2021.

Il termine di presentazione del MUD è fissato al 16 giugno 2021.


I soggetti tenuti alla presentazione del MUD, in base al comma 3 dell’articolo 189 del D.Lgs. 152/2006, sono obbligati a presentare il MUD 2021 per i rifiuti prodotti e gestiti nell’anno 2020:

  • Imprese ed enti produttori di rifiuti pericolosi;

  • Imprese ed enti produttori di rifiuti NON pericolosi di cui all'articolo 184 comma 3 lettere c),d) e g) del D.Lgs. 152/2006 (i rifiuti prodotti nell'ambito delle lavorazioni industriali e artigianali, se diversi dagli urbani, i rifiuti derivanti dall'attività di recupero e smaltimento di rifiuti, i fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue, nonché i rifiuti da abbattimento di fumi, dalle fosse settiche e dalle reti fognarie) che hanno più di dieci dipendenti.

Per maggiori informazioni contattate il vostro consulente di riferimento.

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© Copyright Progest s.r.l. - Official Website. All Right reserved

 Cookies - Privacy - Termini di utilizzo