FFSC 22000

FFSC 22000, “Food Safety Systems Certification”, è una certificazione volontaria di sistema destinata in modo specifico alle aziende di produzione alimentare e di quei prodotti, chimici e biologici, utilizzati dall’industria alimentare. Lo schema rappresenta l’evoluzione della norma ISO 22000.

PRINCIPALI OBIETTIVI DELLO STANDARD

FFSC 22000 è di proprietà di FSSC “Foundation of Food Safety Certification” ed è il frutto di un programma avviato dalla Confederation of Food and Drink Industries of the European Union (CIAA), con il sostegno di alcuni grandi Gruppi dell’industria Elimentare (Unilever, Kraft Food, Danone, Nestlè). Il 23 febbraio 2010 lo Schema è stato riconosciuto come equivalente al documento guida di Global Food Safety Iniziative, GFSI Guidance Document – rev. 5 (e così, implicitamente, agli schemi privati BRC, IFS, SQF 2000 e Dutch HACCP).

In questo schema i requisiti di ISO 22000 sono integrati al capitolo 7.2 con il Programma dei Pre-requsiti per la trasformazione industriale alimentare: tale Programma, pubblicato sotto forma di specifica tecnica dal British Standard Institute (PAS 220:2008), è in corso di incorporazione in una specifica tecnica che entrerà a fare parte della serie ISO 22000.

Lo Schema di Certificazione riunisce i requisiti dei Sistemi di Gestione, la metodologia HACCP e una linea guida di PRP. L’attuale versione dello Standard è la prima del 1° agosto 2009.

OGGETTO E CARATTERISTICHE DELLA CERTIFICAZIONE

Lo Schema FSSC 22000 consiste nell’integrare le specifiche PAS 220 al cap. 7.2 della norma ISO 22000.

Le specifiche PAS 220 entrano nel merito di:

  • costruzione e layout degli edifici;
  • layout degli ambienti e degli spazi di lavoro;
  • utilities (acqua, aria, energia);
  • smaltimento rifiuti;
  • caratteristiche, pulizia e manutenzione delle attrezzature;
  • gestione dei materiali acquistati;
  • misure di prevenzione delle contaminazioni;
  • pulizia e sanificazione;
  • sistemi di pest control;
  • igiene del personale e strutture per i dipendenti;
  • procedure di richiamo del prodotto;
  • magazzinaggio;
  • informazioni sul prodotto e comunicazione al consumatore;
  • food defence.

DESTINATARI DELLA CERTIFICAZIONE FSSC 22000

Le organizzazioni che trasformano prodotti agro-alimentari con l’obiettivo di attestare l’applicazione di uno Schema di Sicurezza Alimentare riconosciuto a livello globale.

Le aziende già certificate ISO 22000 possono richiedere una verifica a fronte del documento PAS 220 per aderire allo Schema FSSC 22000.

Lo Schema è rivolto alle aziende che producono:

  • prodotti freschi di origine vegetale;
  • prodotti freschi di origine animale, esclusa la macellazione;
  • prodotti alimentari a lunga conservazione e stabili a temperatura ambiente;
  • prodotti chimici utilizzati nella produzione di alimenti (vitamine, additivi, ecc.).

Sono esclusi i coadiuvanti tecnologici.

VEDI LE ALTRE ATTIVITA’ SVILUPPATE DA PROGEST SRL IN MATERIA ALIMENTARE:

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company