D. LGS. 231

Il decreto legislativo 231/2001 (e successive integrazioni del 2007) ha introdotto la responsabilità amministrativa a carico delle persone giuridiche (società e associazioni, anche prive di personalità  giuridica) per taluni reati commessi da persone fisiche operanti al loro interno.

Tale responsabilità si applica ad un numero molto ampio di reati: societario, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, di corruzione e concussione, sulla sicurezza sul lavoro ed anche ai reati ambientali.
Le persone fisiche che possono commettere tali reati sono tante (amministratori, direzione, ma anche dipendenti e collaboratori) e le sanzioni sono estremamente pesanti, fino ad arrivare alla sospensione/revoca delle autorizzazioni, alla interdizione allo svolgimento dell’attività, al divieto di pubblicizzare beni e servizi.

Il tema quindi è di grande importanza e PROGEST Srl ha ritenuto opportuno sottolineare come il mondo della normazione tecnica possa aiutare tutte le organizzazioni ad evitare la responsabilità  dei suddetti reati.
Infatti, il concetto di “modello di organizzazione e di gestione idoneo a prevenire tali reati” -la cui adozione ed attuazione esime dalla responsabilità- presenta molte analogie con il sistema di gestione per la sicurezza OHSAS 18001.
Tutte le organizzazioni che operano in tale ottica potranno quindi facilmente integrare il sistema sicurezza con il modello organizzativo di cui sopra. Questo concetto è stato ulteriormente rafforzato con il D.Lgs. n° 81 (Testo Unico per la Sicurezza), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 30 Aprile 2008, in cui viene estesa la responsabilità ai Dirigenti e Preposti per la sorveglianza alle disposizioni aziendali finalizzate alla prevenzione infortuni, ottenibile con l’implementazione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza secondo la norma OHSAS 18001:2007.

Il sistema di gestione aziendale è uno strumento per identificare e mantenere attiva la conoscenza delle interazioni che le attività, i prodotti e i servizi dell’azienda hanno sulla responsabilità amministrativa e sulla sicurezza dei lavoratori. E’ un processo continuo ed interattivo: infatti comprende la struttura organizzativa, responsabilità, prassi, procedure, processi e risorse per definire ed attuale la politica interna per tutti i lavoratori.

L’obiettivo principale di tale sistema è quello di promuovere miglioramenti costanti dell’efficienza e della organizzazione aziendale d mediante:

  • introduzione ed attuazione da parte delle aziende di politiche, programmi e sistemi di gestione;
  • valutazione sistematica, obiettiva e periodica dell’efficienza di tali sistemi.

REQUISITI

La specifica rappresenta uno strumento organizzativo che consente di gestire in modo organico e sistematico la sicurezza dei lavoratori senza sconvolgere la struttura organizzativa aziendale, puntando sui seguenti requisiti:

  • adozione di una Politica Aziendale ed un Codice Etico;
  • identificazione dei pericoli, valutazione dei rischi e individuazione delle modalità di controllo, in stretta connessione alle prescrizioni legislative o altre adottate;
  • definizione di programmi e obiettivi specifici attuando la logia del “Plan – do – check – act”;
  • definizione di compiti e responsabilità;
  • formazione, addestramento e coinvolgimento del personale;
  • modalità di consultazione e comunicazione con i dipendenti e le parti interessate;
  • gestione controllata della documentazione;
  • attuazione delle modalità di controllo delle attività connesse a rischi significativi identificati;
  • preparazione di misure atte ad individuare, prevenire e controllare i possibili reati;
  • monitoraggio e misurazione delle prestazioni del sistema per la sicurezza e la salute, nonché per il mantenimento della conformità legislativa;
  • definizione e realizzazione di controlli sistematici da parte di un organismo di vigilanza sull’adeguatezza del sistema gestionale;
  • riesame della direzione e miglioramento continuo.

PERCHE’ APPLICARE CORRETTAMENTE IL D. LGS 231-2001 IN AZIENDA?

I vantaggi di una efficace Gestione del Sistema Aziendale sono:

  • circoscrizione delle responsabilità civili e penali in caso di reato di un dipendente;
  • miglioramento di rapporto e comunicazione con le autorità pubbliche di controllo, gli enti e le comunità locali;
  • controllo e mantenimento della conformità legislativa e monitoraggio del sistema aziendale;
  • preservare l’immagine aziendale nei confronti dei Clienti, degli Azionisti, Soci ed altri Stakeholders;
  • salvaguardia del patrimonio aziendale;
  • prevenzione dei costi dovuti, per esempio, a misure difensive legali.

 

VEDI LE ALTRE ATTIVITA’ SVILUPPATE DA PROGEST IN MATERIA DI SICUREZZA:

Social Media Icons Powered by Acurax Web Design Company